Tu sei qui: Portale Prodotti Tipici Marrone di Latera

Marrone di Latera

 
 

Latera , "La serra della Maremma" è situata ad ovest del crinale del lago di Bolsena a 508 m. sul livello del mare con alture che arrivano fino ad 630 m. .Un territorio montano ideale per la coltura del castagno.

Infatti nel proprio circondario sono disseminati qua e là moltissimi castagneti da frutto plurisecolari. 
Il castagno, conosciuto e coltivato fin dai tempi antichi, esisteva in numerose varietà la più nota è il marrone che nel nostro territorio produce frutti di ottimo sapore.
Da sempre questa coltura è stata oggetto di interesse: 
o nel periodo del Ducato Latera Farnese, i duchi proibirono il taglio degli alberi, sulle colline adiacenti, poiché i castagneti rendevano l'aria molto salubre.
La pena per gli eventuali trasgressori era di uno scudo d'oro per ogni albero tagliato. 
o la macchia fungeva inoltre da barriera naturale, da rifugio pressoché inaccessibile ai briganti di fine secolo. 
Le castagne, un tempo, erano il «pane dei poveri», oggi invece rappresentano uno degli ingredienti più usati in cucina. Da bollite ad arrosto, dagli elaborati marrons glacés al più semplice castagnaccio. Numerose sono le ricette che si possono inventare con uno dei frutti più energetici e ricchi di fibre che esiste in natura.

Sagre e manifestazioni: Ogni anno l’ Amministrazione Comunale mette a disposizione un castagneto plurisecolare, di proprietà comunale, agli organizzatori della sagra delle castagne.
La manifestazione oltre alla degustazione del pregiato frutto e, dei suoi derivati, prevede conferenze-incontri sulla castagna e la vinificazione nella Tuscia, spettacoli mostre ecc…

 


 
 
Azioni sul documento