Tu sei qui: Portale Polizia Locale Bando Fiere 2012-2016 PROMEMORIA

PROMEMORIA

BANDO QUINQUENNALE FIERE

Pubblichiamo su questo sito istituzionale del Comune l’atteso avviso pubblico inerente l’assegnazione quinquennale dei posteggi nelle tre tradizionali fiere che si tengono annualmente ad Acquapendente. Al fine di aiutare gli operatori interessati a seguire correttamente il non breve iter al termine del quale si stabilirà l’elenco degli assegnatari, ci permettiamo di accompagnare la pubblicazione del bando e dei modelli per la compilazione delle domande con poche semplici avvertenze.

1. Si consiglia agli operatori che siano stati titolari della ormai scaduta concessione per il quinquennio 2007-2011 di indicare nella nuova domanda il possesso dell’autorizzazione di tipo A o B che era riportata nella vecchia concessione. Questo, ovviamente, nel caso che tale cosiddetta “licenza madre” non sia stata, nel frattempo, ceduta ad altri. Il consiglio nasce dalla normativa in vigore nella Regione Lazio per cui non è possibile alienare le singole concessioni delle varie fiere senza la cessione dell’autorizzazione di tipo A o B su cui sono “caricate” le presenze. Per coloro che hanno accumulato presenze alla “spunta” e non ricordano con quale autorizzazione vi abbiano partecipato, il consiglio è di telefonare a questo Ufficio prima di inoltrare la domanda.

2. I modelli sono tre: uno (MODELLO A) per i titolari di autorizzazione di tipo A o B, uno (MODELLO B) per i produttori agricoli, uno (MODELLO C) per gli espositori locali di opere dell’ingegno nella sola fiera dei Campanelli.

3. Fare estrema attenzione al fatto che l’acquisizione al protocollo del Comune delle domande prima o dopo i termini espressi nel bando comporterà l’esclusione dall’assegnazione. Un piccolo suggerimento: spedite la raccomandata il primo giorno utile. Ad esempio: il 17 gennaio 2012 per le domande riguardanti la Fiera dei Campanelli.

4. Nel rispetto degli altri operatori si invita a richiedere la metratura di posteggio necessaria. I posteggi da 40 mq (quelli più grandi) non sono moltissimi. Le altre metrature disponibili sono: 32, 24, 18, 8 e 4 mq.

5. Gli operatori che indicheranno nella domanda il proprio numero di fax saranno convocati per la scelta del posteggio per il tramite di tale mezzo.

6. Si ricorda che la mancata presentazione, all’orario della convocazione, di coloro che saranno ammessi alle operazioni di scelta (o di suo delegato munito di delega espressa scritta) comporterà l’assegnazione d’ufficio di uno dei posteggi ancora disponibili. Essa avverrà al momento in cui sarà palese l’assenza dell’operatore convocato.

7. Gli operatori che abbiano avuto assegnato un posteggio, sia a seguito di scelta o di assegnazione d’ufficio, sono tenuti al ritiro della concessione entro il termine del 31.12.2012 presso l’Ufficio Commercio del Comune. Per quanti risponderanno alla convocazione per la scelta del posteggio, tale Ufficio rilascerà la concessione nella stessa giornata. Il mancato ritiro entro il suddetto termine comporterà l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria da euro 25,00 ad euro 500,00.

                                                                                                   Distinti saluti.

                                                                                                   IL COMANDANTE Dott. Espedito BRASILE

 

                                                    ACCEDI AL BANDO FIERE 2012/2016>>>>>>>>>

Azioni sul documento